Newsletter 1: Così immagino il mio lavoro in politica


”Lavoriamo insieme per l’obiettivo”

Il bilancio della provincia è costituito dalle imposte pagate dalle/i cittadine/i e dalle imprese. Questi fondi vanno pertanto gestiti con la massima cura.

In primo luogo sarà necessario riscrivere dal principio il bilancio provinciale. Esso cioè non dovrà essere semplicemente prorogato di anno in anno, come avviene adesso, ma giustificato invece di volta in volta (zero base budgeting). In parallelo ci dovrà essere un corrispondente adattamento della struttura organizzativa dell’amministrazione provinciale. Porre un limite alla burocrazia consentirà di semplificare le procedure per tutti i regolamenti. I media digitali (e-government) consentono di abbreviare i tempi.

In base al “principio di sussidiarietà”, le decisioni dovrebbero essere prese al livello più vicino possibile alle persone direttamente coinvolte. In questo senso si rende necessaria una nuova e più chiara suddivisione delle responsabilità tra la provincia e i comuni. Sul posto si prendono solitamente decisioni migliori che da lontano.

Nel ruolo di Presidente della Provincia di Bolzano mi impegnerei per un cambiamento nella visione dei ruoli e nella suddivisione delle funzioni in seno alla Giunta. I membri del governo provinciale dovranno gestire le proprie responsabilità in maniera autonoma, pur continuando a concordare e coordinare la propria attività in un rapporto di scambio costante.

Un obiettivo che mi sta particolarmente a cuore è la rivalutazione del ruolo del Consiglio provinciale. In quanto organo legislativo, è nel suo contesto che deve svolgersi il dibattito sui grandi cambiamenti sociali. Gli input volti a promulgare nuove leggi provengono da tutti i partiti. Durante la preparazione delle proposte di legge, vanno coinvolte tempestivamente nel processo le parti sociali, ma anche i gruppi direttamente interessati e i destinatari delle iniziative, così da considerarne maggiormente le competenze specifiche e il valore dell’esperienza concreta. In questo modo si rendono possibili soluzioni pratiche e realistiche, facilitandone un'attuazione rapida e agevole. Il mio motto è: “Lavoriamo insieme per l’obiettivo”.